27 gennaio – “Giornata della Memoria”

I bambini della classe seconda del Plesso di Madonnelle hanno ricordato la Shoah attraverso l’orsetto Otto, in modo giocoso e creativo. Hanno rielaborato alcune pagine mediante il caviardage, esprimendo le loro emozioni.

I bambini della classe quarta del Plesso di Madonnelle hanno ricordato la Shoah attraverso il ritratto di Anna Frank in pixel art.

Seguendo l’Unità Didattica di Apprendimento di Italiano “l‘uomo di ieri, e in concomitanza con “il giorno della memoria”, gli alunni della classe quinta di “Madonnelle”, hanno letto “Una semplice storia”: storia vera di due ebrei polacchi. Attraverso il racconto di Ela Pasternak e Marian Kaminsky, testimoni della guerra e delle nefandezze perpetrate dal nazismo, gli alunni hanno avuto modo di riflettere sull’uguaglianza di tutti gli uomini, gridando in maniera corale: “SIAMO TUTTI UGUALI ”! L’UdA in questione ha coinvolto diverse discipline con particolare riguardo l’educazione civica.

Giornata della memoria V Madonnelle

 

I bambini delle classi quarte del Plesso di Borgo Cimerone  ricordano La Giornata  della Memoria.

La Musica è Poesia” 

Recitiamo il testo musicale ” Auschwitz”  (Il bambino nel vento) di Francesco Guccini. 

Classe quarta A

 

Raccontiamo  con la Musica la storia  “Il volo di Sara“.

Classe quarta B 

 

La classe quarta del Plesso di Sonnino Scalo in occasione della Giornata Mondiale della Memoria, ha ricordato la più grande tragedia dei nostri tempi. I bambini hanno realizzato un lapbook che racchiude la memoria di ciò che è accaduto. Dopo la lettura di varie testimonianze hanno fatto riflessioni e scritto delle frasi alla Senatrice Liliana Segre, superstite dell’Olocausto e testimone della Shoah italiana.

 

Potrebbero interessarti anche...