Coding giocando…a piccoli passi

Nel corso del corrente anno scolastico, gli alunni di quinta del nostro Istituto hanno partecipato al progetto extrascolastico “Coding… giocando a piccoli passi”. Lo scopo del laboratorio è stato quello di far acquisire le basi della programmazione informatica e la conoscenza degli elementi di robotica educativa attraverso lo sviluppo del pensiero computazionale, ossia, lo sviluppo delle competenze logiche e delle capacità di risolvere problemi in modo creativo ed efficiente.
Nel corso degli incontri, gli alunni hanno imparato a:
• comunicare i fondamenti del pensiero computazionale, della programmazione informatica e degli elementi di robotica;
• incentivare la curiosità e il piacere della scoperta, elementi indispensabili per un migliore e autonomo apprendimento;
• sviluppare le relazioni tra gli alunni, stimolando positive e inclusive dinamiche di gruppo;
• fornire l’opportunità di apprendimento esperienziale attraverso il gioco e il fare.

Gli alunni hanno imparato a programmare il robot Ozobot e l’ape Bee Bot e a lavorare sulla Piattaforma “Programma il futuro”. Il pensiero computazionale è stato sviluppato attraverso la programmazione (coding) in un contesto di gioco.
I ragazzi hanno partecipato alle attività proposte con grande entusiasmo ed interesse. Hanno collaborato e condiviso le nuove esperienze in un clima sereno e gioioso che ha permesso loro di conoscersi, di relazionarsi, di confrontarsi e di cooperare per giungere ad un traguardo comune.

 

Potrebbero interessarti anche...